CINA: avvocati chiedono di abolire la “rieducazione”. Ed i post comunisti all’italiana evitano il Dalai Lama.

Un gruppo di sessantanove avvocati ed esperti di legge cinesi ha chiesto l’abolizione del sistema di «detenzione per la rieducazione», che permette alla polizia di tenere un cittadino detenuto per tre anni senza che il caso venga portato davanti alla magistratura. In una lettera all’Assemblea Nazionale del Popolo (il Parlamento) i firmatari ricordano che il sistema è totalmente arbitrario, basato … Continua a leggere

FERMO NAZIONALE DELL’AUTOTRASPORTO

Il governo resta completamente indifferente alle necessità del settore, l’intera categoria è ancora in attesa di ricevere le risorse previste e stanziate nella finanziaria dello scorso anno che non sono state ancora erogate. Gli operatori del settore proclamano lo stato di agitazione di fronte agli insostenibili tagli previsti nell’attuale finanziaria con la cancellazione di tutte le misure per il contenimento … Continua a leggere

Le ecoballe a piazza plebiscito ed il caso clemenceau

I siti di stoccaggio? A piazza del plebiscito.  Basta con il massacro ambientale delle periferie. Il caso clemenceau ed il silenzio dei verdi campani.  Con la scelta del sito di stoccaggio di Poggioreale da parte del Comune di Napoli, la gestione dell’emergenza rifiuti segna un decisivo salto di qualità. Con tale scelta si passa, infatti, dalla catastrofe al deliberato “massacro … Continua a leggere

Rivoluzione in Russia

I teatri sono affollati. Fëdor Šaljapin, una specie di Pavarotti dell’epoca, canta all’opera nel Don Carlos. Tamara Karsavina danza per la prima volta ne La bambola. Tra la gente a passeggio per le animate ma tranquille strade di Pietrogrado, un uomo prende il tram per raggiungere l’istituto Smol’nyj, quartier generale del Soviet ormai dominato dai bolscevichi. È travisato con una … Continua a leggere

25/10/2007 – EMIGRAZIONE INTERNA

Ogni anno sono 70.000 , in stragrande maggioranza giovani, le persone che dal sud-Italia si trasferiscono nel nod-Italia per sfuggire alla disoccupazione. Ma gli stipendi non bastano a coprire tutte le spese di permanenza e la voce più assorbente delle loro risorse economiche è il costo del canone di affitto dell’abitazione. Quasi in tutti i casi si rende indispensabile, per … Continua a leggere

Indebitamento, banche e prodotti derivati ma non dai latticini

I prodotti derivati, dall’inglese Swap, sono degli strumenti finanziari che “derivano” le loro caratteristiche e il loro valore da altri prodotti sottostanti (underlying). Tali prodotti possono avere natura reale (si tratta di beni fisici come oro, petrolio, soia etc.) o finanziaria, in questo caso si fa riferimento ad un Indice di Borsa, ad una valuta, ad un tasso di interesse … Continua a leggere

L’insorgenza è ritornata

L’INSORGENZA, o meglio sarebbe chiamarla, “le insorgenze”, fu un fenomeno non solo meridionale, ma di tutta l’Italia. Italianità intesa non alla maniera giacobina, non di una sola cultura, ma di tutti gli italiani, in difesa delle loro antiche patrie e nazioni. Gli italiani si difesero dalla pretesa ideologica giacobina, di istaurare non solo un nuovo stato, ma con nuove leggi, … Continua a leggere