L’immigrazione intraeuropea: una questione da affrontare

Il massacro della discesa Gaiola, che ha visto spietatamente trucidati gli anziani coniugi Ambrosio, atterrisce, sgomenta ma non stupisce affatto. Le cronache dei giornali sono un bollettino di episodi raggelanti connotati da una violenza inusitata e sproporzionata rispetto all’entità dei bottini dei colpi portati a termine da feroci bestie criminali. Nelle stesse ore, mentre un gruppo di albanesi pestava a … Continua a leggere

Inceneritore, occhio ai rischi

di Gerardo Mazziotti   Prima di essere ghigliottinato da Robespierre perché sospettato di presunte attività antirivoluzionarie il grande fisico Antoine Laurent Lavoisier ebbe il tempo di enunciare il principio secondo cui “nulla si crea e nulla si distrugge”. Ed è su questo principio che un gruppo di personalità della scienza, della cultura e della politica (Percy Allum, Vito Amendolara, Yossi … Continua a leggere

Liberismo. Dove anche i ricchi piangono

Se l’economia è più importante della politica e se l’economia imposta è solo quella del liberismo, quindi unica, quindi dittatoriale, il vestito politico che si è cucito addosso potrà anche farla sembrare democratica, ma la democrazia parlamentare senza anima e del tutto formale (visto che la politica prende ordini dalla economia) non nasconde più la dittatura. “La democrazia è il … Continua a leggere