Informazione

La vigente normativa non consente al comune Cittadino di esprimere autonomamente la propria opinione, con qualsiasi mezzo , in cadenza continuativa. Ogni “giornale” redatto con periodicità deve avere la “tutela” di un Direttore Responsabile il quale deve essere un giornalista iscritto all’albo professionale.

Noi non chiediamo alcuna modificazione delle strutture rappresentative e professionali dei giornalisti che, come ogni altra categoria di professionisti, ha diritto di organizzarsi e difendere il proprio lavoro, anche negli aspetti contrattuali (stipendio, carriera, professionalità, ecc.).

 Ci chiediamo, però, perché un Cittadino che esercita un’altra professione non può essere titolare della responsabilità delle opinioni che esprime, se lo fa periodicamente, ma ha bisogno di essere “avallato” da un “tutore” iscritto all’albo dei giornalisti? 

 Perché il Direttore Responsabile non può essere un comune Cittadino? Non risponderebbe di fronte alla Legge, alla pari di un giornalista professionista, delle proprie azioni ?

Noi non vediamo ragioni sufficienti a giustificare una tale discriminazione e riteniamo che, ferme restando tutte le altre norme, venga abolito l’obbligo della condizione di essere giornalista professionista per poter assumere il ruolo di Direttore Responsabile .

         Emiddio Altamura

 CIVILTA’  MEDITERRANEA

         www.cm-italia.eu

Informazioneultima modifica: 2007-10-10T20:52:12+02:00da insorgenza
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Informazione

I commenti sono chiusi.